Anna Maria Esposito

Ghostwriter e docente.

Ghostwriter e docente. Sono Anna Maria Esposito, sono nata in Salento, dove ho vissuto fino ai diciott’anni. Dopo una laurea in Giurisprudenza, seguita dal praticantato, ho sostenuto l’esame di avvocato, conseguendone il titolo. Ho esercitato per alcuni anni.

Di pari passo agli studi di diritto ho coltivato la scrittura, che è sempre stata la mia passione. Consapevole che essa da sola non basta, ho seguito corsi, seminari, workshop di quella che viene definita “scrittura creativa”, secondo l’espressione mutuata dal mondo anglosassone, in cui il creative writing è materia di studio universitaria.

Per ulteriormente approfondire, e anche per dare una veste professionale alla mia attività, ho ottenuto nel 2006 un Master in Scrittura Creativa presso la Facoltà di Lettere e Filosofia di Siena. Lì ho avuto l’opportunità di avere fra gli insegnanti Romano Luperini, tutt’ora docente di Letteratura italiana, uno dei più importanti critici letterari e, oltre a lui, altri personaggi di spicco della cultura italiana, quali Paolo Nori, Stefano Dal Bianco, Francesco Niccolini, Antonio Prete e molti altri.

In seguito ho cominciato a collaborare con una piccola casa editrice, la EditoreXY.it, proprietaria anche di una testata giornalistica locale, in Piemonte, e con la quale ho pubblicato il giallo Una trama inconsistente, storia di cani, amanti e commissari, presentato anche al Salone del Libro di Torino a maggio del 2013.

Ho frequentato il corso Il Tao dell’editing, tenuto da Laura Lepri, organizzato dal’AIE a Milano nell’ottobre del 2008.

Ho scritto articoli di vario genere, ho realizzato una pubblicazione tematica su Volandia, il museo del volo di Malpensa; ho curato rubriche di Lifestyle e di recensioni librarie, ho curato, e continuo a farlo, l’editing di vari testi di narrativa, fra i quali Una storia irachena, di Andraus Oraha, libro vincitore del Premio Testimone di Pace, organizzato dalla città di Ovada nel 2015 e per il quale ricevemmo i complimenti del Sommo Padre, Papa Francesco!

Dal 2014 sono iscritta all’Albo dei Giornalisti pubblicisti del Piemonte e, da ottobre 2017, sono Addetta stampa dell’A.S.D. Arona calcio.

Sito