Echidna perché…


Echidna Editing
si occupa di tutto ciò che concerne la parola e le sue potenzialità: dalla correzione bozze, all’editing, ai corsi, siano essi di lingua o di scrittura creativa, e anche parte di ciò che riguarda la comunicazione, ma soprattutto la trasmissione dei messaggi che vogliamo comunicare.

Perché Echidna?
La genealogia di Echidna non sarebbe nemmeno così terribile, visto il profondo legame con le divinità primordiali legate alla terra e al mare; eppure, forse in quanto figlia dell’unione tra fratello e sorella, Forco e Ceto (che già mostro marino sembra che fosse),
ebbe in dote un aspetto non certo accattivante.
Ma non è il suo aspetto che ci interessa ora (ha sempre un certo fascino ciò che è diverso; non è il diverso – e spesso l’opposto – che ci attrae in modo quasi morboso?), Echidna ci interessa per la sua prole.
Sì, perché con Tifone generò Ortro, cane di Gerione, Cerbero, l’Idra di Lerna e la Chimera. Con Ortro, ebbe Fice, un mostro di Beozia, il Leone di Nemea e la Sfinge.

Nientemeno?
Ecco, nella mitologia greca, il risultato della prole dipende profondamente e in modo radicale dalle caratteristiche delle divinità che si univano.
Se noi, artisti della parola, consideriamo le parole come divinità suprema da cesellare, manipolare, gestire e, in pratica, ci sentiamo più dei degli dèi, dobbiamo allora essere consapevoli dell’enorme responsabilità che abbiamo. Responsabilità che riguarda sia il messaggio che vogliamo dare, sia il modo in cui lo vogliamo trasmettere.
Non sto dicendo nulla di nuovo e non vorrei ricorrere alla famosissima gag di Nanni Moretti in Palombella Rossa, ma certe immagini creati da menti geniali è bene non dimenticarle:
“Chi parla male, pensa male e vive male. Bisogna trovare le parole giuste: le parole sono importanti!”
La responsabilità è anche sia verso i nostri contemporanei che verso i posteri. Accoppiamenti sbagliati generano mostri, mostri che possono essere più o meno benigni, più o meno funzionali anche – perché no? – ma quella che è richiesta è un’estrema consapevolezza di quel che si fa, del ruolo che si sta avendo e di come lo si intende usare.
Ecco perché Echidna Editing.

Perché la parola è bifida, sempre, ed è, come disse qualcuno, uno strumento di morte spesso più potente delle bombe.
Dunque Echidna Editing si propone l’ambizioso compito di domare questi mostri e piegarli al nostro volere e non agli scherzetti che vorrebbero fare una volta usciti dalle nostre dita, se noi mancassimo di lucidità, consapevolezza, sapienza, talento e tecnica.
Dunque se questa è anche la vostra sfida siete nel posto giusto.
Benvenuti, mettetevi a vostro agio e divertiamoci insieme.